Skip to content

Le strade di Torino


Cascina San Vito: pura bellezza e relax sulla collina Torinese

Cascina San Vito: pura bellezza e relax sulla collina Torinese

Dimenticatevi del traffico della città, dimenticatevi degli autobus, delle auto, dei clacson che suonano all’impazzata, dimenticatevi dello smog. Dimenticatevi del vostro appartamento in centro che affaccia su una delle strade principali. Dimenticatevi di tutto.

Ora, invece di chiudere gli occhi e sognare un’isola deserta tutta per voi o qualche luogo paradisiaco a miglia di distanza da qui, apriteli, prendete l’auto e preparatevi a viaggiare per raggiungere un’oasi di pace, bellezza pura e tranquillità. Si chiama Cascina San Vito e sorge sulla collina Torinese ad appena 15 minuti di strada dopo la Chiesa della Gran Madre e il Monte dei Cappuccini. Vi porto con me!

Valentina


Cascina San Vito

Strada Comunale Val Pattonera, 224 – 10133 Torino TO
Sito Web | Facebook | Instagram

Tel: +39 011 0378569 | +39 393 8029634

Le ragioni per cui andare:

  1. Per staccare la spina e concedersi anche una sola notte di relax totale senza doversi allontanare dalla città, ma avendo comunque l’impressione di essere da tutt’altra parte.
  2. Perché svegliarsi al mattino, aprire la finestra e vedere il cielo terso con il Monviso sullo sfondo non è cosa da tutti i giorni e merita una notte nell’omonima Suite.
  3. Per apprezzare la bellezza della collina Torinese di Borgo Po e dei suoi spazi, del suo verde, della sua aria pulita e anche delle bellissime ville che la popolano.

Il B&B di charme in collina, non solo per chi viaggia

Da quando qualche mese fa ho lasciato il mio appartamento di Vanchiglia e ho iniziato a vivere la mia avventura da pendolare, molte cose sono cambiate, prima di tutto il mio modo di vivere la città.  Non ho più la possibilità di rimanere fino a tardi ma soprattutto ora, quando rimango, amo ancor più di prima camminare per le vie con lo sguardo all’insù controllando se nel tempo in cui sono mancata mi è sfuggito o è cambiato qualcosa. Ovviamente la risposta è sempre sì. Questa città vive e fermenta di giorno in giorno, basta mezza giornata lontani per veder sorgere tante nuove realtà. Locali, ristoranti, strutture ricettive e B&B. E, a proposito di belle scoperte, a soli 3 km dalla Mole Antonelliana ho scoperto un posto che sembra uscito da una fiaba. È Cascina San Vito, e chiamarlo “solo” Bed & Breakfast mi sembra riduttivo. La cascina sorge nel quartiere Borgo Po, sulla collina appena dietro la Gran Madre, e una domanda curiosa di quando percorrete la strada per arrivarci sarà sicuramente “ma dove sto andando?” Effettivamente il paesaggio cambia radicalmente nonostante si percorra appena qualche chilometro dal centro città. Tranquilli, il paradiso è dietro la prossima curva!

Trasformare un’antica vigna in elegante B&B

Io dei posti mi innamoro e mi innamoro ancora prima di averci messo piede. Spesso è un colpo di fulmine, li vedo in foto, oppure qualcuno me li racconta talmente bene da colpirmi e convincermi a vederli con i miei occhi. Cascina San Vito è stato uno di quei posti. Nelle foto riesce davvero a trasmettere tutta la sua bellezza e vi posso assicurare che a vederla dal vivo sarà ancor più una sorpresa. La Cascina è un’antica vigna Piemontese di fine Ottocento immersa nel cuore verde di Torino con una vista incantevole sulle Alpi che le fanno da cornice. L’antica vigna fu acquistata nel 1965 da Cesare Fiorio, ex dirigente sportivo e personaggio di spicco nel mondo del rally italiano, da allora è sempre stata abitata dalla famiglia torinese. La struttura vede luce dopo il completo restauro nella primavera del 2017, anno in cui si propone nel panorama dell’ospitalità torinese come B&B di Charme dall’atmosfera semplice ma elegante, ed aggiungerei certamente unica.

La bellezza degli spazi esterni e del giardino

Una deliziosa stradina di ghiaia costeggiata da aiuole di profumatissime piante aromatiche vi darà il benvenuto in quella che sono certa considererete come una seconda casa. La Cascina appare al fondo della strada, nascondendosi dietro ad alte siepi verdi che ne garantiscono la completa quiete. L’ingresso è diretto sul giardino, rigoglioso di piante, perfettamente armonioso e ombreggiato da un grande abete, un ambiente in cui vi accorgerete di voler passare gran parte del vostro tempo. Tavolini bianchi e sedie in ferro battuto allieteranno le vostre colazioni nelle stagioni più miti, mentre comodi lettini solari vi accompagneranno dolcemente nella stagione estiva. Nel giardino inoltre, ci sono un forno a legna e un barbecue a disposizione degli ospiti… Immaginate la meraviglia di una grigliata in compagnia in questo spazio da favola?

Ambienti curati in ogni dettaglio e che profumano di “casa”

L’ingresso del B&B è su un’ampia stanza living, un salotto che al mattino si “trasforma” in sala colazione, arredato con gusto e attenzione per ogni particolare, sia degli arredi che nei complementi.

Carmen, donna splendida e premurosa, ci accoglie e accompagna in una delle cinque stanze disponibili, la Suite Monviso, un’ampia e accogliente camera con soppalco dallo stile country arredata con mobili in legno e colori caldi e avvolgenti. Dalle immense vetrate della suite è possibile godere della terrazza panoramica che affaccia sul giardino e ha una vista mozzafiato sulle Alpi e sul Monviso.

Il bagno è spazioso ed elegante, apprezzatissimi il set di cortesia ed i profumatori d’ambiente personalizzati per la Cascina e per ogni suo ambiente. La cura del dettaglio è in ogni cosa e la dedizione per l’ospite è massima.

Cascina San Vito ha conquistato completamente il mio cuore quando al rientro in stanza sul comodino ho trovato un biglietto che mi augurava la buonanotte con a fianco un pezzetto di cioccolato. Un piccolo gesto, una coccola apprezzatissima che mi ha fatto addormentare con il sorriso. Chissà, forse ce l’avevo scritto in faccia che sono golosa da matti?

Colazioni che sanno di casa e di mani in pasta

E parlando di golosità finalmente posso parlarvi di com’è la colazione a Cascina San Vito, di come è bello aprire gli occhi e poterli riempire subito di gioia e cose belle. Il profumo che avverto scendendo le scale è inconfondibile, è il profumo di torte appena sfornate e di moka sul fuoco, quel connubio di profumi che sanno metterti a tuo completo agio e farti rilassare, sentendoti a casa. Il sorriso di Carmen ci da’ il buongiorno e ci accompagna al buffet della colazione in cui ci descrive una dopo l’altra tutte le bontà e le prelibatezze disponibili. Non c’è nulla che non sia stato fatto dalle loro mani, che non sia uscito dalla loro cucina o raccolto dal loro frutteto. Che bellezza!

Per citarvi alcune delle bontà sul tavolo: Plumcake con uva e pezzi di cioccolato, Strudel di mele, Torta al cioccolato ripiena di confettura e degli ottimi biscotti secchi con gocce di cioccolato. Accanto confetture fresche fatte in casa, succhi e spremute, cereali e frutta secca, yogurt. Un tripudio di bontà dolci, ma senza dimenticare la parte salata con salumi e formaggi locali, accompagnati da morbide fette di pane, prodotto esclusivamente homemade.

La giornata è ancora calda e decidiamo di spostarci fuori per godere di questi ultimi giorni miti e assolati di Settembre. Fare colazione in questo giardino mi ha fatta sentire un po’ come Alice in Wonderland al tea party del Cappellaio Matto. Un ambiente unico, rilassante e che calza a pennello nel mezzo di una vita iper frenetica e stressante. A volte non si ha bisogno d’altro che di un momento semplice, di una notte fuori città, o di una colazione con calma per riprendersi dal caos della vita moderna e della routine.

Prendetevi il vostro tempo e fate un salto a Cascina San Vito perché ve lo meritate.

Se poi siete golosi come me “rischiate” anche di portare a casa con voi, oltre a quella sensazione bellissima di essere stati coccolati al massimo, anche qualche pezzetto di torta che è avanzato dal buffet del mattino…

In un modo o nell’altro riesco sempre a farmi riconoscere!

Se invece state progettando un weekend fuori porta per staccare la spina completamente e scoprire terre un po’ più lontane vi consiglio la Val d’Orcia che potete scopre meglio in questo mio post. Da quest’altra parte invece troverete tutti i  B&B e le strutture ricettive che sono piaciute di più a noi bloggers de Le Strade di Torino.


All images © 2018 Valentina Brancaleon