Skip to content

Le strade di Torino


Locanda Leggera

Locanda Leggera

Vanchiglia è casa mia e questo quartiere io l’ho sempre vissuto un po’ come un piccolo paesino a sé, staccato dalla vera e propria metropoli torinese. Un paesino nel quale puoi scendere sotto casa e incontrare le persone di sempre. La vecchietta che scende a fare due chiacchiere con la vicina, il signore che porta a spasso il cane di prima mattina, il fruttivendolo di fiducia che tira su la serranda, i banchi del mercato preferiti e dai quali vai sempre a rifornirti a prescindere dai prezzi e poi…la Locanda Leggera. Sì, la Locanda! E chi non la conosce? Alle 7 del mattino è già aperta e dentro c’è già Marco, uno dei ragazzi, che ti accoglie dandoti il buongiorno con un gran sorriso, immerso tra le vetrine straripanti di dolci soffici, biscotti, torte e bontà dolci e salate di ogni genere e forma. Questa è una delle cose che mi fa pensare: “Che bello vivere qui!”. E per quanto io odi profondamente alzarmi presto, se alle 7 del mattino entro alla Locanda divento automaticamente di buonumore. Provare per credere!

Valentina


Locanda Leggera

Via Giovanni Francesco Napione 32
Lun / Sab 7,00 – 19,00

+39 011 58 27 671
info@locandaleggera.it
Sito web | Facebook | Instagram

€ – €€


Leggeri e durevoli, come i sogni

Spesso i progetti sono sogni che ci riguardano in prima persona, qualcosa che vorremmo costruire per noi stessi e per la nostra realizzazione. Quello di cui vi parlo oggi è nato invece pensando fortemente all’ambiente e ai suoi cittadini. Dal pensiero che la prevenzione e le scelte consapevoli di ogni individuo siano il primo passo verso la riduzione dello spreco e dell’impatto ambientale. Un desiderio che si è tradotto nel 2009 nell’apertura del primo “Negozio Leggero”, primo shop di spesa sfusa che spinge il consumatore a una spesa più sostenibile, senza il peso degli imballaggi e con una filiera controllata. Dopo il riscontro subito  positivo, nasce l’idea e la volontà di poter far provare direttamente ai consumatori i prodotti del negozio, in un locale semplice che accolga dalla colazione alla merenda, in cui l’acqua distribuita è esclusivamente quella del rubinetto, la plastica è bandita e la filosofia del non spreco è alla base di tutto.

Ed ecco che il 2013 sarà l’anno di “Locanda leggera” e della sua offerta autentica.

La Locanda di Torino che scalda il cuore

Dal caffè del mattino alla colazione più sostanziosa simil-brunch, dal pranzo alla merenda. Un posto dove rintanarsi dal freddo dell’inverno e farsi coccolare, nel quale ogni momento è reso speciale dall’ atmosfera che si respira e da quello che da sempre amo ritrovare: semplicità e creatività. Qui non berrete mai un semplice caffè e non mangerete mai un semplice piatto di pasta, e non perché non li troverete, ma perché i vostri occhi e il vostro olfatto vi spingeranno sempre a provare qualcosa di diverso dal solito. Locanda Leggera propone sempre qualcosa di originale che sappia  tentare anche i clienti più abitudinari. Io e Monica, ad esempio, abbiamo provato un Chai Tea con latte vegetale e dei pancakes sofficissimi con crema alla nocciole e bacche di goji. E se questo non è un buongiorno!

Per la colazione anche proposte salate come croissant farciti, tramezzini freschissimi, pizze e focacce appena sfornate dalla loro cucina, o… nulla vi vieterà di ordinare un bel piatto di uova e bacon! La stessa filosofia è adottata per il pranzo. Ingredienti freschi e semplici, numerosi provengono direttamente da Negozio Leggero. Il menu è per tutti. Piatti veg o vegetariani, crudisti, di carne, pesce, legumi, ecc… ma tutti accomunati dallo stesso pizzico di fantasia nella composizione e nella ricetta. Già nel leggerlo sarete super incuriositi e soprattutto super indecisi su cosa scegliere. Tranquilli, c’è la possibilità di  comporre un  piatto con tutto ciò che vi va di assaggiare che, guarda caso, è proprio quello che io scelgo abitualmente!

La leggerezza, uno stile di vita

Un’altra nota positiva di tutti questi “progetti leggeri” legati al rispetto dell’ambiente e alla prevenzione è che non si fermano. Ogni anno il “team leggero” progetta e pensa a una nuova sfida. A tal proposito l’anno scorso è nata “Casa Leggera” uno spazio essenziale e sostenibile (e aggiungo bellissimo) dove poter soggiornare a Torino. Gode di tutti i comfort e ovviamente della filosofia “leggera”: prodotti ecosostenibili, zero sprechi, un bel terrazzo nel quale rilassarsi tra le erbe aromatiche e… ovviamente la colazione della Locanda! Ogni mattina potrete avere il piacere di gustarla o di trovarla fuori dalla porta ad aspettarvi. Non è meraviglioso? Io credo di sì e so che ve ne parlerò molto presto.

A cuor leggero

A proposito di colazione a domicilio, tra pochissimo sarà San Valentino, quanto sarebbe carino stupire la vostra dolce metà con una colazione/merenda a sorpresa accompagnata magari da un fiore? Potete farla recapitare a casa, in ufficio, oppure riservare il tavolo in Locanda. Il  team munito di bicicletta penserà a tutto, tu dovrai solo prenotare e goderti la sorpresa.

San Valentino dovrebbe essere ogni giorno, come la colazione alla Locanda!

E per il futuro, che cosa bolle in pentola?

Non voglio anticiparvi nulla ma vi consiglio di restare sintonizzati e vi consiglio di provare a impegnarvi nel rendere la vostra vita ogni giorno più “leggera” con tanti piccoli accorgimenti, basta davvero poco per fare grandi cose. Questo è certamente il primo passo per sentirsi e per vivere meglio.

Ma… non dimenticatevi di fare colazione!


All images © 2017  Fabio Rovere

Leave a Reply