Skip to content

Le strade di Torino


Marzo 2019 a Torino: quali mostre visitare?

Marzo 2019 a Torino: quali mostre visitare?

Dalle Madame Reali Cristina di Francia e Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours a Palazzo Madama agli artisti contemporanei (tra cui anche Cattelan) on view alle O.G.R. per la collettiva Cuore di Tenebra: siete pronti a viaggiare con noi attraverso quasi cinque secoli di arte, storia e cultura in sole 5 mostre da visitare a Torino? Yes, we can!

Camilla


Fino al 6 maggio 2019

MADAME REALI: CULTURA E POTERE DA PARIGI A TORINO – Cristina di Francia e Giovanna Battista di Savoia Nemours (1619 – 1724) 

Palazzo Madama – Sala Senato, Piazza Castello, Torino

Sito | Facebook | Instagram

Lu – Ve | 10.00 – 18.00

Prezzo: Intero 10 €, Ridotto 8 €, gratuito Abbonamento Musei e Torino Card


Fino al 6 maggio, le Madame Reali tornano a casa! Si, perché il percorso espositivo ospitato nella splendida cornice della Sala del Senato a Palazzo Madama si concentra sulle sue precedenti illustri inquiline: Cristina di Francia e Giovanna Battista di Savoia Nemours. Ci ha emozionato pensare che dopo secoli vi siano ritornate con delle opere d’arte che testimoniano ancora ad oggi la loro forza politica, la loro devozione religiosa, la loro passione per la moda alla francese e anche per le feste intese in chiave strategica. Un modo alternativo per celebrare la loro (comune) encomiabile volontà di far di Torino una città di livello internazionale.


Fino al 24 marzo 2019

I Macchiaioli – Arte italiana verso la modernità 

GAM – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Via Magenta, 31, Torino

Sito | Facebook | Instagram

Mar – Dom: 10.00 – 18.00

Prezzo: Intero € 13,00 – Ridotto € 11,00


Solo a Torino ci può essere una distanza di un solo kilometro e 700 metri dal XVII al XIX secolo: fino al 24 marzo infatti, la GAM ospita circa 80 opere di uno dei movimenti artistici più impegnati dell’800. Parliamo dei Macchiaioli, un gruppo di artisti che trasforma l’insofferenza nei confronti dell’inerzia formale delle Accademie in una coraggiosa sperimentazione: “la macchia”. Per dirla con le parole di Diego Martelli, nel 1877: “E fu detto che la forma non esisteva e siccome alla luce tutto risulta per colori e per chiaroscuro, così si volle solamente per macchie ossia per colori e per toni ottenere il vero”. Lasciatevi trasportare in un’altra dimensione fatta di paesaggi bruciati dal sole o imbevuti di ombre, che vi farà dimenticare di esser a soli pochi passi dalla stazione di Porta Nuova.


Fino al 20 aprile 2019

Robert Mapplethorpe 

Galleria Franco Noero, Via Mottalciata, 10/B, Torino

Sito | Facebook | Instagram

Mar – Ven: 11.00 – 19.00

Lun e Sab: 15.00 – 19.00

Prezzo: ingresso libero


Spostandoci di qualche km verso Barriera di Milano (e di poco più di un secolo in avanti), arriviamo alla Galleria Franco Noero, dove il controverso artista Robert Mapplethorpe ne è l’indiscusso protagonista. Anche se è la terza volta che la galleria espone le sue opere, è per la prima che, accanto ai suoi iconici B&W, vengono affiancati degli scatti a colori. Scriveteci per dirci quale preferite!


Fino al 23 giugno 2019

Anri Sala – As You Go 

Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea,  Piazza Mafalda di Savoia, Rivoli (TO)

Mar – Ven: 10.00 – 17.00

Sab – Dom: 10.00 – 19:00

Sito | Facebook | Instagram


Avreste mai pensato alle sale del Castello di Rivoli come ad una cassa di risonanza di un’insolita orchestra? Sicuramente l’artista albanese contemporaneo Anri Sala sì, visto che ha riconfigurato le proprie opere filmiche appositamente per questi spazi, allestendole una di seguito all’altra. Questo spazio architettonico d’eccezione viene utilizzato per modulare i diversi elementi della sua ricerca artistica, di modo da creare delle inedite e infinite possibilità. Mentre visitate la mostra, provate a rimanere fermi, a muovervi a tempo di scorrimento, o più velocemente, o più lentamente. Cosa cambia? Scrivetecelo <3


Fino al 19 maggio 2019

Cuore di tenebra / Heart of Darkness

OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino, Corso Castelfidardo, 22, Torino

Sito | Facebook | Instagram

Prezzo: da 5,50 €


Ve lo anticipiamo: Cuore di Tenebra / Heart of Darkness non vi lascerà indifferenti. Del resto, come potrebbe essere altrimenti quando artisti contemporanei del calibro di Maurizio Cattelan e Mona Hatoum si interrogano sui  lati oscuri del presente? Le loro risposte vi faranno ritrovare immersi in una realtà dove i riferimenti passati o (possibili) scenari futuri si mescolano, anche grazie attraverso i molteplici linguaggi e tecniche impiegati. Insomma, vi ritroverete in un percorso espositivo dove gli Assiri coesistono con gli androidi. Pazzesco, no? Next stop: il binario 2 delle O.G.R.!

ph. Monica Pianosi

Images © 2019 Camilla Colavolpe