Skip to content

Le strade di Torino


Orto caffè, il bar vegano a Torino che vegano non sembra

Orto caffè, il bar vegano a Torino che vegano non sembra

La prima volta che sono andata a trovare Eduardo all’Orto Caffè mi ha raccontato una storia. Un giorno da lui è arrivato un signore che non aveva mai visto e che sembrava farsi molte domande. Si è seduto, ha ordinato e ha mangiato con gusto tutto quello che gli era stato servito. Una volta giunto il momento di andare via però si è avvicinato a Eduardo con sguardo interrogativo e gli ha chiesto, anche un po’ imbarazzato, “Scusi ma mi hanno detto che c’era un bar vegano da queste parti e io volevo tanto provarlo, ma non sono proprio riuscito a trovarlo…”. E così Eduardo ha stupito il suo ospite dicendogli che tutto quello che aveva mangiato era di origine vegetale. Anche se non sembrava proprio!

Monica


Orto Caffè

Via San Dalmazzo 14
Lun / Sab 7,00 – 19,00

+39 011 068 29 88
Facebook

Pranzo 12-15€


Il bar vegano che ti aspetti

Con Eduardo, si sa come funziona. Alimenti di origine vegetale, farine non raffinate, solo zuccheri non elaborati e tutte le preparazioni sono fatte da loro o vengono fatte secondo una sua ricetta. Che siate qui per pranzo o per una colazione veloce, non avrete l’imbarazzo della scelta e soprattutto saprete che anche se vorrete concedervi un peccato di gola, il peccato non vi farà poi così male! Le brioche infatti sono sia integrali che ‘normali’, ma comunque con farina macinata a pietra di tipo I, arricchite con curcuma e soprattutto… dolcificate con il malto di riso e non con lo zucchero, cosa che permette di dolcificarle in maniera molto più naturale e di renderle (quasi) nutrienti.

Orto Caffè Bar vegano a Torino

Orto Caffè Bar vegano a Torino

Orto Caffè Bar vegano a Torino

Il pranzo all’Orto caffè

Se andate per pranzo potrete assaggiare moltissimi piatti buoni e sfiziosi. Si può comporre il proprio piatto con 3, 4 o 5 scelte dal buffet preparato tutti i giorni che presenta un trionfo di verdure di stagione. Quando siamo andati noi c’erano tre tipi di verdura ‘verde’, spinaci, cavolo nero e cime di rapa, zucca al forno, cavolo rosso in insalata con l’aceto. Ma il buffet offre anche cose un po’ meno healthy, come le arancine cotte al forno, la focaccia e le brioche salate, i funghi ripieni o l’insalata russa preparata con maionese vegetale (e se non l’avete mai provata vi consiglio davvero di assaggiarla!). Insieme al piatto si può scegliere un estratto, io l’ho preso verdissimo, spinaci, ananas, finocchio e zenzero, e devo dire con piacere che non era troppo dolce. Per finire, prendete il caffè e godetevelo quando lo chiedete macchiato mentre vi chiedono con che latte vegetale lo volete macchiato… mandorla, soia o avena? Piccoli piaceri veg difficili da trovare da altre parti!

Nel caso il nome non vi suonasse nuovo e vi stiate chiedendo dove l’abbiate già sentito… sì non sbagliate Eduardo è il proprietario di un altro Orto a Torino, il ristorante Orto già Salsamentario di cui abbiamo scritto qui!


All images © 2017  Igor Piumetti