Skip to content

Le strade di Torino


PIZZIUM: Città che vai na’ Pizza che trovi

PIZZIUM: Città che vai na’ Pizza che trovi

Eeeh, lo so… lo so già… UUh se me lo sento… Parlare di pizza è difficile, moolto difficile, è uno di quei piatti semplici ma al contempo estremamente complessi e pieni di sfaccettature e trucchetti tanto che dovrebbe essere vietato parlarne in qualsiasi caso per evitare ‘na scornata stile “ viaggio in pullmino “ di 4 ristoranti con Alessandro Borghese dove tutti si pigliano per i capelli ( metaforicamente parlando ) per la foto della nonna dietro la cassa o robe del genere… sto divagando. Parlando di pizza, come dicevo, so di toccare un nervo scoperto ma ok, va bene lo stesso, sono capitato da Pizzium, mi è piaciuto e qui ne parlo.
Serve a questo “ le strade di Torino “, no?

Gianluca


PIZZIUM

Via Bava, 2 | Torino

Da domenica a giovedì: 12.30 – 14.30 / 19.00 – 23.30
Venerdì e sabato : 12.30 – 14.30 / 19.00 – 23.45

Costo  €€

Tre ragioni per andarci:
1. Il progetto: portare avanti un’idea su un piatto così popolare è coraggioso per non dire eroico, bella l’interpretazione, ottimi gli ingredienti.
2. L’ambiente: locale rilassato per fuggire un pò alla patinatura dei locali di questa zona.
3. La scritta “ CIAO BELLA “ prima o poi ve la stacco e me la porto a casa ehciao!


Che pizze sotto la mole 

Come detto prima parlare di pizza è molto delicato, c’è a chi piace alta c’è a chi piace bassa, ci sono quelli che la preferiscono extra-condita e ci sono quelli che la vogliono leggera, ci sono quelli che la vogliono a km 0 e ci sono quelli CHEBBONA la pizza kebab… tutte scelte a mio avviso rispettabili, de gustibus non disputandum ecc ecc disse qualcuno, probabilmente con la barba, certamente morto…
Fattostà che pur non essendo un invasato del celebre disco condito italiano a me la pizza piace e mi piacciono i ristoranti belli dove il personale ti sorride e dove la birra è buona e scende come acqua; ecco quì da Pizzium queste cose le trovate tutte.

Il “progetto”  PIZZIUM nasce dall’idea di Stefano, Giovanni e Ilaria di proporre la pizza napoletana, la SACRA ( per alcuni ) pizza napoletana, rivisitata attingendo le materie prime di prima scelta in ogni città, regione, pianeta, universo ospitante, tutto ovviamente DOP, IGP e altre sigle belle che nessuno sa cosa vogliano dire ma stanno per “CIBO MOLTO BUONO” “.

Qui a Torino si sono stabiliti in Via Eusebio Bava, proprio accanto alla bella piazza Vittorio, centro della movida torinese, dei bei portici e dei parcheggi sotterranei costosi; una bella posizione per un bel locale perchè PIZZIUM adotta un sistema di “Paese che vai locale che trovi“ e quindi non troverete mai due ambienti uguali. Quello riservato alla città di Torino è dunque un luogo dal carattere discreto, curato nel dettaglio, accogliente al limite del sapore casalingo e ovviamente RICCO DI VINTAGE! ( daje vintage daje ).

J’amme boja fauss 

Ma parliamo un pò di sta pizza che se siamo arrivati a leggere fino a sto punto dell’articolo è perchè ci interessa e qui C’HABBIAMO FAME;

come detto precedentemente stiamo parlando di una pizza napoletana rivisitata, quindi se siete di quelli che vanno a commentare sotto tutte le pizzerie di Torino “ questa p1za non è quela napoletana vera mia nonna la fa meglio “ potete anche smettere di leggere perchè forse e dico forse ne resterete delusi. E io dico, MENOMALE che c’è un pò di rivisitazione e novità, anche perchè un progetto portato avanti da ragazzi giovani in un mercato come questo deve essere proprio così.

Le pizze proposte soddisfano ogni palato, dal più fine al più strong, ma senza diventare una lista infinita di variazioni di variazioni di variazioni, una carta completa ma selezionata, come d’altronde le materie prime sia dell’impasto sia dei condimenti.

Qui le pizze le trovi divise per regione, con ricette che richiamano le tradizioni delle stesse, come ad esempio la Liguria a ‘U PESTU oppure aaaaLazio che è praticamente una carbonara sotto forma di pizza e allora potete, come di consueto, lanciarvi in una scelta di difesa territoriale prendendo quella che più vi rappresenta oppure scegliere di invadere stile risiko la regione dei vostri amici oppure semplicemente battervene le balle e prendere quella che più vi aggrada.

BIG UP anche per gli antipastini misti e bruschette come entree e per i dolci rigorosamente Homemade!

PIZZIUM è aperto a pranzo e a cena tutti i giorni, tutte le stagioni, toda la vida… Andate e scoppiate di carboidrati!


All images © 2018 Fabio Rovere