Skip to content

Le strade di Torino


Frank Lloyd Wright “Tra America e Italia” @ Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli

Frank Lloyd Wright “Tra America e Italia” @ Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli

Anche se un po’ fuori rispetto al centro di Torino, la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli – che si trova all’ultimo piano del complesso del Lingotto – vale sempre un piccolo detour culturale. E questo non solo per ammirare la sua collezione permanente che annovera nel proprio catalogo opere del Canaletto, di Renoir, di Picasso e di Modigliani, ma anche per le sue mostre temporanee. Come quella attualmente in programmazione fino al 1° luglio sul grande architetto statunitense Frank Lloyd Wright, che ti consiglio di andare a visitare.

Camilla


Fino al 1 luglio 2018

Frank Lloyd Wright – Tra America e Italia

Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli

Lingotto, via Nizza 230/103, Torino | segreteria@pinacoteca-agnelli.it

Orario:  Da martedì a domenica: dalle 10.00 alle 19.00 con orario continuato (ultimo ingresso alle 18:15). Chiuso il lunedì


L’architettura organica e il rapporto con il nostro paese, a partire dal primo soggiorno nel 1910 fino all’ultima visita nel 1951 del celebre architetto statunitense, sono i fil rouge che legano le diverse opere in esposizione. ‘Tra l’America e L’Italia’ prende avvio proprio da interrogativi che indagano il significato dell’architettura organica e di come si manifesta nei lavori di uno dei suoi massimi esponenti, di come il suo significato possa cambiare al mutare delle condizioni politiche ed economiche dell’Italia e degli Stati Uniti nel corso del XX secolo e, soprattutto, di quali influenze abbia esercitato sull’architettura italiana.

Curato da Jennifer Gray, ‘Tra l’America e L’Italia’ è un percorso attraverso 6 sezioni che ti svela le differenti tipologie di edificio che hanno reso così celebre Wright. Dalle Prairie Houses, ai musei, passando per i grattacieli – edifici per i quali aveva sviluppato una vera e propria ossessione –, questa mostra alterna la rappresentazione di opere iconiche come il Guggenheim Museum di New York a progetti meno noti attraverso un’attenta selezione di fotografie, oggetti, litografie e disegni originali.  Con questa esposizione inoltre riprendono le visite guidate e di approfondimento in pausa pranzo e nel tardo pomeriggio. Segnati in agenda le prossime date:  mercoledì 13 giugno alle ore 13 e sabato 30 giugno alle ore 17. Da non perdere.


All images © 2018  Bruno Gallizzi