Skip to content

Le strade di Torino


Unomi

Unomi

L’atto di modellare la materia è un atto magico e primordiale. È un’arte che ha attraversato secoli e ha accomunato culture diverse; ad un tratto, agli albori della storia umana, un uomo prese della terra e ne fece un oggetto.

Ancora oggi lavorare la ceramica è un atto semplice, creativo e genuino. Coinvolge mani, braccia e mente, in un giusto equilibrio di forza e delicatezza, di concentrazione e creatività.


Unomi

Via Principe Amedeo 52 | Torino

335 8300084

Martedì, Mercoledì, Venerdi e Sabato 10.00 – 13.00 | 15.00 – 18.00
Giovedì 10.00 – 13.00 | 15.00 – 20.30


Ho scoperto questo affascinante mondo da Unomi, un piccolo porto dove Cristina, che lavora la ceramica da vent’anni, accoglie con calore, con un sorriso e con tanta energia gli allievi che vogliono imparare l’arte del tornio o delle lavorazioni al tavolo o che necessitano di rigenerare la mente dopo una giornata intensa. Da Unomi la porta è sempre aperta anche per gli estimatori  di pezzi artigianali unici per uso quotidiano, per gli amanti del bello, per chi cerca un regalo speciale o per i semplici curiosi che notando la vetrina vogliono vedere più da vicino piatti, tazze, bicchieri e gli altri utensili all’interno del negozio.

Ma badate bene, questi non sono oggetti qualunque. Ogni pezzo è unico, la loro forma racchiude l’esperienza e la sapienza delle mani di Cristina e ne racchiude anche i pensieri e i sentimenti provati nel momento in cui sono stati creati.

In un’epoca in cui ogni oggetto è ripetuto in serie miliardi di volte e distribuito in tutto il mondo, quanto è rivoluzionario sceglierne uno unico, fatto a mano e durevole nel tempo? Un utensile di ceramica ha in sè la capacità di portare l’arte ne quotidiano.