Skip to content

Le strade di Torino


Winter 2017 | L’outfit per la sera

Winter 2017 | L’outfit per la sera

Che sia per capodanno o per una serata speciale l’outfit di questa serata non potrà non colpire gli sguardi più attenti… occhi che brillano di luce propria, smeraldi portati sulle palpebre e sulla maglietta con naturalezza e ai piedi scarpe da far invidia a Dorothy… Preparatevi a essere trasportati in un mondo di luce e stelle!  

Maria Chiara & Paolo


Fashion Blogger | Maria Chiara Ferrante
Makeup artist | Paolo L’Erario
Fotografo | Daniele Epifani
Outfit | Parrot and Palm, featuring Se-Ta, Bellerose, Iolité, Elena iachi 
Trucco | La Biosthetique
Luogo | EDIT Torino



Maria Chiara | Outfit

Quasi 2018 : l’outfit per chi aspetta il nuovo anno, in lustrini! 

Ormai è noto quanto per me sia bello il velluto. E i pantaloni scivolati. Questi di Seta sono bellissimi, comodi ed eleganti, di un blu intenso. Ho scelto di abbinarci una magliettina in lurex verde acido e un tronchetto basso dorato super grintoso. Chandelier senza tempo come gioielli e una miriade di anelli colorati e pietre preziose completano il mio look da sera per il nuovo anno.

E voi? Avete già scelto cosa indossare? 



Paolo | Makeup

Profumo di nuovi inizi, possibilità, sogni e speranze per l’arrivo del nuovo anno. Con questo spirito nella mente e il verde della maglietta di Maria Chiara negli occhi mi sono approcciato a questo night-life look.

Il make-up è incisivo senza però essere grafico. Nessun eye-liner o matita scura per definire gli occhi, solo 3 tipi di ombretto chiari che sfumano verso lo smeraldo. Passando per i colori corallo e lavanda. L’assenza di contrasto con il colore dell’iride dona allo sguardo un effetto luminoso, ma senza focalizzare l’attenzione in nessun punto preciso. Questa assenza di centro focale permette di concentrarsi maggiormente sulle labbra, e qui il rossetto la fa da padrone. Ho utilizzato del viola e del rosa sabbia per un effetto molto scuro e profondo reso mat con un velo di cipria. Questo tipo di trucco è l’ideale sulle labbra “carnose”, ma assolutamente da evitare sulle labbra sottili e taglienti perchè si otterrebbe un effetto troppo severo.

Per i capelli, ho fatto un lob, abbreviazione di long bob, uno dei tagli più usati di quest’anno che rivisita il tradizionale carrè. E per evitare un perimetro troppo geometrico ho eliminato tutte le linee di taglio della forbice utilizzando il rasoio. In questo modo il taglio sarà definito, ma senza risultare statico, quindi l’ideale da portare con i capelli si mossi che lisci!



All images © 2017 Daniele Epifani

Leave a Reply